venerdì 31 maggio 2013

involtini di petto di pollo farciti con carote e zucchine

ingredienti 
per 2 persone

4 fettine di petto di pollo

1 zucchina grossa o 2-3 piccole
1 grossa carota o 2-3  piccole
farina
vino
sale
olio DE CECCO
timo

preparazione


in una padella appoggiate le zucchine 

e le carote mondate
e tagliate in 4 se sono grandi e 
dividiamole a metà
 in 2 se sono piccole
coprite con l'acqua fino quasi a coprirle
lasciate cuocere per 10 minuti
se abbiamo le verdure piccole 
5 minuti di cottura
su di un tagliere appoggiamo 
le fette di petto
al centro di ogni fetta
appoggiamo 2 mezze zucchine 
e due mezze carote
avvolgiamo la carne intorno alle verdure formando un involtino
continuiamo a formare involtini
io ne ho previsti 2 per ogni persona
una volta pronti tutti
infariniamo leggermente gli involtini
appoggiamoli nella padella antiaderente 
con un filo d'olio evo io De Cecco
lasciamolo soffriggere
poi aggiungiamo il vino ed il timo
lasciamo cuocere  ed evaporare il vino
se si asciuga troppo presto aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua o copriamo 
con un coperchio

BUON APPETITO


NOTE: io ho aggiunta qualche altra verdura 

che abbiamo mangiato come contorno
 volendo il petto di pollo può essere ulteriormente farcito 
con fette di prosciutto cotto
o crudo, speck prima delle verdure.

giovedì 30 maggio 2013

ricette della carestia uovo in purgatorio

 
quando ero piccola mio nonno delle volte chiedeva a mia nonna di preparargli 
due uova in purgatorio
lo diceva con una voce che sembrava
 si trattasse di un piatto prelibato, questa cosa mi è  rimasta impressa tanto che qualche giorno fa non sapendo cosa preparare  dissi:"Ecco io mi preparo 2 uova in purgatorio", mio figlio che è molto curioso, affascinato probabilmente dal modo in cui io ho pronunciato la fatidica frase subito mi ha detto:"Anch'io voglio le uova in purgatorio"
cosa sono? Perchè si chiamano così?
ed io a spiegarli forse perchè non è completamente rosso 
ma ha chiazze bianche dovute all'albume 
che si solidifica
senza queste sarebbe l'inferno.
Comunque tutto spazzolato e piatto pulito
è un ottimo piatto, semplice,povero, economico, saporito e soprattutto diverso,insolito
Vi passo la ricetta che vi consiglio
ingredienti  
per 2 persona
4 uova
pomodoro passato
olio
sale
basilico o origano
preparazione
fate cuocere in una padella il pomodoro con olio, sale e origano o basilico
lasciate cuocere
se si asciuga troppo aggiungete un goccio di acqua
deve essere poco denso
aprite 2 uova e gettatele nel pomodoro
fate cuocere qualche minuto
volendo salate
se è possibile portate in tavola nello stesso contenitore di cottura
ed anche a questo contest

martedì 28 maggio 2013

ciambellone bicolore




ingredienti

380 gr di farina 00 il Molino Chiavazza
3 uova
280 gr di zucchero
180 ml di olio di semi
180 ml di latte
 2 bustine di vanillina
la buccia grattugiata del limone
1 bustina di lievito
 1 bicchierino di rhum
20 gr di cacao

preparazione




ho con il frullino montato 
tutti gli ingredienti 
tranne il cacao
ho imburrato uno stampo
a ciambella
ho versato il composto
ne ho lasciato qualche cucchiaio
a cui ho aggiunto il cacao 
mescolato 




e versato sopra il composto bianco
in forno a 180° per 1 ora
una volta freddo 
ho spolverizzato con zucchero a velo 

partecipo al contest
http://viviincucina.blogspot.it/2013/05/il-mio-primo-contest-risveglio-al-b.html



domenica 26 maggio 2013

rotolo con spinaci e sugo di pomodoro

Ingredienti
una sfoglia di pasta all'uovo che potete trovare qui
300 gr di spinaci lessi 
300 gr di ricotta
sale
parmigiano
sugo di pomodoro cotto 
come lo preparate di solito
mozzarella
Preparazione
mescolate spinaci, ricotta, sale 
volendo parmigiano ed anche 
qualche pezzetto di mozzarella asciutta
stendete l'impasto sulla sfoglia
arrotolatela
avvolgetela in uno strofinaccio che legherete ai lati come una caramella
lessate in una pentola capiente e di giusta lunghezza,tipo pesciera 
oppure teglia colma di acqua salata
srotolate
tagliate a fette
disponetele in una teglia versate sopra e sotto sugo di pomodoro
se volete anche altro parmigiano
in forno a 220° per 20 minuti

sabato 25 maggio 2013

pasta all'uovo

Ho aggiunto una foto della pasta fatta a mano che poi ho farcito poichè la foto delle solo strisce non si vedeva
ingredienti per 600 gr di pasta
400 gr di farina di grano duro 
4 uova
sale
preparazione
impastate la farina con le uova ed il sale 
per 15 minuti
formate una palla
lasciate riposare almeno 1 ora
stendete la pasta  con il mattarello in lunghe sfoglie oppure usate la nonna papera.
 Una volta stese allo spessore desiderato sono pronte per essere utilizzate

giovedì 23 maggio 2013

biscotti al cioccolato con gocce di cioccolato per festeggiare un anno di blog

 buon compliblog
mi regalo questo biscotino niente male
è passato un anno  da quel giorno in cui decisi di provare con questa nuova esperienza che è risultata molto ma molto bella; grazie a tutti quelli che mi seguono, che mi danno conforto nonostante le mie foto non sempre chiare anzi direi spesso poco chiare, grazie per aver fiducia in me  e nelle mie ricette

ingredienti
140 gr di burro
65 gr di zucchero
18 gr di cacao
190 gr di farina
1 uovo
vaniglia
gocce di cioccolato
la ricetta prevede le fave di cacao
 che io non ho trovato 
 le ho sostituite 
con gocce di cioccolato nero
 e bianco

preparazione

in una terrina mettete il burro morbido, 
lo zucchero, la farina, il cacao e 
la vaniglia
mescolate con la punta delle dita 
fino ad ottenere un composto sabbioso
aggiungete il tuorlo e conservate l'albume
lavorate fino ad ottenere un'impasto omogeneo
 avvolgete in pellicola e mettete 
in frigo per 30 minuti
sulla spianatoia infarinata formate un cilindro di circa 3 cm di spessore
rimettete in frigo avvolto nella pellicola 
per almeno 30 minuti
togliete dal frigo spennellate con l'albume passate il cilindro nelle gocce di cioccolato
tagliate con un coltello a lama seghettato tante fette alte 1 cm
appoggiate sulla teglia foderata 
di carta forno
in forno a 190° per 13 minuti
poi io li ho messi a raffreddare nel frigo
perchè il mio cioccolato si sarebbe sciolto
penso che con le fave di cacao  non ci sia bisogno









ecco il libro famoso a cui mi sono rifatta







martedì 21 maggio 2013

bocconcini di manzo in pastella




ingredienti

400 gr circa di manzo a pezzi

un uovo

3 cucchiai di maizena

2 cucchiai di farina 00 Molino Chiavazza

1 cucchiaio di farina di riso Molino Chiavazza

un pizzico di bicarbonato 

acqua minerale q.b.

olio di arachidi per friggere

per preparare la pastella

con un frustino  mescolate l'uovo

aggiungete le farine ed il bicarbonato


mescolate fino ad avere un composto denso e

 ben amalgamato

aggiungete il bicarbonato e mescolate se è 

necessario aggiungete un goccio di acqua

salate

appoggiate i pezzi di carne 

rigirate la carne nel composto fino a d 

amalgamarlo bene

preparate un pentolino con l'olio caldo e 

versate i bocconcini di carne ricoperti di 

pastella

fate cuocere per alcuni minuti

girate e lasciate cuocere ancora

appoggiate su carta assorbente

portate in tavola ancora caldi.










lunedì 20 maggio 2013

ciambella di mele con farina di riso e zucchero di canna



ingredienti

1 kg di mele

2 uova
180 gr di zucchero di canna
+ 2-3 cucchiai per la teglia
200 gr di  ricotta
50   gr di  burro
 la buccia di limone grattugiata
200 g farina  di riso del molinochiavazza
1 bustina lievito

preparazione
La farina di riso rende i dolci più friabili e leggeri, può sostituire la farina di frumento anche solo in parte
io ho utilizzata tutta farina di riso per ottenere un dolce ancora più soffice. 

Vi passo la ricetta: mescolate le uova con lo zucchero
 aggiungete  la ricotta, il burro e la buccia di limone 
unite la farina 
mescolate il lievito con un pò di latte 
unite il lievito
 le mele tagliate e bagnate  con il succo di limone
versare il tutto in una teglia  da ciambella
precedentemente imburrata 
ed inzuccherata con 2-3 cucchiai di zucchero di canna
  in forno  a 180° per circa 45 minuti
con questa ricetta partecipo al contest
http://cultura-del-frumento.blogspot.it/2013/05/contest-mani-in-pasta-la-farina-di-riso.html



ed anche a quest contest
http://viviincucina.blogspot.it/2013/05/il-mio-primo-contest-risveglio-al-b.html


sabato 18 maggio 2013

tarallini al finocchietto ovvero scaldatelli


















                  ingredienti


500 gr di farina di grano duro "il Molino Chiavazza"

3 cucchiai di olio
2 cucchiai di zucchero
20 gr di lievito di birra
io  solo 10 grammi
1 cucchiaio di semi di anice
1 pizzico di sale
1 bicchiere d'acqua tiepida
1/2 bicchiere di vino bianco




Preparazione






















Disponete la farina a fontana
aggiungete lo zucchero, il sale 
ed i semi di anice
mescolate
intridete il composto di polveri 
con il vino e l'acqua nella quale 
avete sciolto il lievito di birra
impastate fino ad ottenere un composto morbido
lasciate lievitare in un luogo caldo 
per 1 ora- 2 ore
ora  lavorate la pasta
ricavate un salsicciotto
che dividerete in quattro
tirate ogni pezzo e dividetelo  a tocchetti
stendete con le mani ogni tocchetto
chiudete a ciambella



mettete a lievitare per 2 ore
lasciate bollire dell'acqua salata
gettate nell'acqua poche per volta 
le ciambelline
lasciatele cuocere fino a quando 
tornano a galla
mettetele ad asciugare su di un canovaccio
quando avete cotto tutte le ciambelline
appoggiatele su una teglia da forno ricoperta con carta forno
in forno a 200°  fino a quando sono croccanti.
Servitele con un bicchiere di vino, per un  aperitivo,
a tavola da sgranocchiare in attesa delle portate varie.



giovedì 16 maggio 2013

FIORE ALL'ACQUA CON GOCCE DI CIOCCOLATO



 
 Ingredienti

250 gr di farina 00 Molino Ciavazza

130 ml di acqua frizzante

3 uova

130 ml di olio di semi di arachidi

30 ml di liquore

60 gr di zucchero di canna

160 gr di zucchero 

una bustina di lievito per dolci

1 manciata di gocce di cioccolato

Preparazione


 In una ciotola montate le uova 
con i due tipi di zucchero
 aggiungete l’olio,l’acqua frizzante,il liquore 
ed infine la farina che andrebbe setacciata ma visto che ho usato quella del Molino Chiavazza che è senza grumi, leggera non l'ho setacciata ed il lievito
 ho usato uno stampo in silicone 
e quindi non l'ho imburrato
In forno a 170° per 40 minuti circa

partecipo al contest
                                                                            blogspot.


Buona, molto morbido 
adattissima per la colazione

martedì 14 maggio 2013

rotolo con melanzane e mozzarella



ingredienti

700 gr di pasta pizza

2 melanzane
1 mozzarella
olio
sale
passata di pomodoro 1/2 bottiglia
basilico
origano

Preparazione


stendere la pasta in una sfoglia rettangolare

tagliare a dadini le melanzane
mettere in una padella melanzane e pomodoro
far cuocere
aggiungere sale, origano e basilico
lasciar raffreddare
versare sulla pasta
aggiungere la mozzarella a dadini
arrotolare
appoggiare in una teglia precedentemente oliata
lasciar lievitare ancora circa 30 minuti
in forno a 220° per 30 minuti circa



domenica 12 maggio 2013

cracker veloci con lievito


























Ingredienti

250 g di farina 00 Molino Chiavazza

1 bustina di lievito  per torte salate


16 g di zucchero


1 cucchiaino di sale 

80 g di burro freddo 


30 g di olio evo


160 g di acqua

burro q. b.
sale q.b.
Preparazione
Impastare la farina, il lievito, lo zucchero  
e il sale

aggiungere il burro a pezzetti ben freddo.


Poi aggiungere l'acqua e l'olio


impastare


l'impasto risulta  un pò appiccicoso


lasciarlo così senza aggiungere altra farina


stendete l'impasto molto sottile 


tra due fogli di carta forno


tagliate i cracker come preferite


io ho scelto varie formine qualcuno anche 


semplici quadrati irregolari


fare dei buchi con la forchetta




in forno a 200°

quando stanno per dorare spennellarli di  


burro aggiungere sale 

dall'archivio idee adatte alla stagione

La tarte mediant

ecco ci siamo il periodo più in.... dell'anno insostenibile per alcuni, inebriante per altri incasinato,in......qui aggiungete tu...