sabato 12 aprile 2014

ciambelle frolle al forno ovvero taralli 2014























Per Pasqua come consuetudine preparo i taralli
 dei dolci -biscotti da inzuppo.
Questa è una tipica ricetta napoletana
le varianti sono varie anche se tra una
 ricetta ed un'altra cambia poco; c'è chi
 mette più zucchero chi meno, chi li fa più
 soffici e chi più frolli,quest'anno ho 
seguito una ricetta che già avevo fatto in 
precedenza qui  la versione con uova intere 
oggi invece ho messo i tuorli invece delle
 uova intere per cui sono risultati più
 frolli, molto più buoni sono infatti 
finiti subito. 

Vi passo la ricetta

500 gr di farina 00 il Molino Chiavazza
200 gr di zucchero semolato
+60 gr circa per copertura
2 tuorli
1 uovo intero
100 gr di burro
buccia di limone grattugiata
1 bicchierino di liquore
io limoncello home made
1 bustina di lievito per dolci

Preparazione












in una ciotola o sul piano da lavoro
mettere farina e zucchero e lievito
aggiungere nel foro centrale
uova(tuorli e intero)
burro morbido,liquore, buccia di limone
mescolare con una forchetta le uova
poi impastare inglobando man mano la farina
fino ad avere un impasto omogeneo
formate un palla
prendete dei pezzi di circa 60 gr
formate dei cilindri
chiudetene le estremità
schiacciate le ciambelle
appoggiate sulla teglia imburrata 
o coperta con carta forno
spennellare con uovo
io ho omesso
aggiungere zucchero
in forno a 180° per 25 minuti
si conservano per alcune settimane
da me sono finite subito

partecipo ai contest

http://kucinadikiara.blogspot.it/2014/03/il-mio-nuovo-contest-
ricette-regionali.html









24 commenti:

  1. Risposte
    1. si, si buonissimi, la mattina di Pasqua a colazione e negli altri giorni di festa

      Elimina
  2. non conoscevo la versione dolce, sono curiosa di provarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono completamente diversi da quelli salati,prova e fammi sapere

      Elimina
  3. Ciao Paola,non conoscevo questi dolci, sono sicuramente meravigliosi e buonissimi, li vorrei domani a colazione, sono sicuramente buonissimi:)) grazie mille per aver condiviso questa bellissima ricetta:)
    baci e buona domenica:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono tipici di Napoli, buonissimi da inzuppare nel latte

      Elimina
  4. Ma questi sono i famosi taralli frolli di Pasqua? grazie per aver condiviso la ricetta, li proverò sicuramente! :-) i tuoi sono perfetti!!! bellissimi!!!! saranno assolutamente essere deliziosi!!!! complimenti anche per presentazione!!!!
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima sei gentilissima,felice serata

      Elimina
  5. Non ho mai usato il limoncello nei biscotti ed i tuoi taralli mi fanno venire una gran voglia.
    Bravissima e grazie per la condivisione della ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te di essere sempre così buona, un bacione, buona domenica delle Palme

      Elimina
  6. Non li conoscevo questi taralli dolci, quindi è una ricetta di tradizione pasquale? che belli imparare sempre cose nuove :). E' vero il solo tuorlo dà una friabilità deliziosa. Belli belli. Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tradizione pasquale partenopea,felice domenica delle Palme

      Elimina
  7. La versione dolce dei taralli non la conoscevo...c'è sempre da imparare! Grazie per aver partecipato al contest anche con questa golosissima ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te,buoni questi taralli dolci famosi si vede non tanto fuori dalla regione di provenienza forse sono più casalinghi e meno preparati dalle pasticcerie,buona domenica delle Palme

      Elimina
  8. ..mmm,che delizia i dolci rustici..:PP
    Baci cara,felice domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara buona serata anche a te

      Elimina
  9. una cosa che non può mancare la mattina di pasqua...dolci da inzuppare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giustissimo,riflettendo quindi io devo rifarli,sono finiti,baci

      Elimina
  10. Ottimi quest taralli dolci, perfetti per l'inzuppo!!!!

    RispondiElimina
  11. Bellissima ricetta, complimenti! E grazie per la partecipazione!

    RispondiElimina

ingredienti

acciughe aceto albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...