mercoledì 31 dicembre 2014

cannolo scomposto e buon anno

dal libro di Montersino Tiramisu eChantilly


























avevo chiesto a Babbo Natale almeno
uno dei quattro libri che mi piacevano
non so se perche sono stata brava o
perche necessito di migliorare in cucina
me li ha portati tutti e quattro
forse sono iniziati gli sconti  un  tre per quattro
comunque tutti libri bellissimi
speriamo di essere all-altezza
ho deciso di partire da questo
cannolo scomposto di Montersino
spero che il maestro non si arrabbi
per come e venuta la sua ricetta
buona quello devo ammetterla
 molto buona
vi passo la ricetta con
 qualche cambiamento
vediamo cosa occorre
per il cannolo
30 gr di zucchero semolato
25 gr di burro
1 uovo intero
4 gr di cacao
200 gr di farina 0
50 gr di semola di grano duro
75 gr di vino secco
olio per friggere
per la crema
100 gr di base tiramisu
250 gr di ricotta di pecora
150 gr di panna montata
zucca candita in purea
o se preferite arancia candita
cioccolato fondente
sciolto a bagnomaria
per la crema tiramisu pastorizzata
1 tuorlo
50 gr di acqua
150 gr di zucchero semolato
per la decorazione
zucchero a velo
buccia di arancia candita home made
come si prepara
partiamo dal cannolo
mescolate tutti gli ingredienti tranne l-olio
formate un impasto omogeneo
lasciate riposare in frigo per 2 ore
nel frattempo prepariamo la crema tiramisu
mettete in un pentolino l-acqua e lo zucchero
lasciate cuocere a 121 '
aggiungete l-uovo
mescolate
montate fino a raffreddamento
per la crema 
mescolate ricotta  con la zucca candita in purea
aggiungete a filo la crema tiramisu
aggiungete la panna
prendete la pasta del cannolo
tirate la sfoglia sottile
tagliate dei cerchi
friggeteli
fino a doratura
lasciate raffreddare
spennellate con cioccolato fondente le basi
per evitare che la crema li bagni
una volta asciutti
posizionate una cialda nel piatto
appoggiate sopra ciuffi di composto di ricotta
appoggiate una seconda cialda/ciuffi ed una terza
completate con zucchero a velo e arancia candita
io ho semplificato
Montersino  aggiunge una seconda crema al pistacchio



Giveaway Vaty Thai pianist

Con questo post partecipo al Giveaway di Vaty: Food & Travel” 
PS  il computer non da accenti e apostrofi
 l-ultimo post del 2014
BUON ANNO
buona fine e buon principio
che il 2015 sia l-anno che crei felicita'
gioia, lavoro e soddisfazione
per tutti

sabato 27 dicembre 2014

lastra di cioccolato variegato



dopo tre giorni di cucina matta e dipseratissima
per parafrasare Leopardi
eccovi con una ricetta non ricetta
un'idea per prolungare le feste
con poca fatica ma tanta golosità
lastra di cioccolata variegata
doveva essere diversa ma mio figlio
si è mangiato una parte degli ingredienti
il cioccolato bianco si è salvato
solo perchè ben nascosto
gli ingredienti 
sono pochi
due soltanto
200 gr di cioccolato a latte
50 gr di cioccolato bianco
 la preparazione è altrettanto semplice
sciogliere a bagnomaria
il cioccolato a latte
versarlo su  carta forno
sciogliere il cioccolato bianco
aggiungerlo su quello al latte
mescolare con uno stecchino
in frigo per qualche ora

mercoledì 24 dicembre 2014

cassata siciliana


Volevo  lasciare un saluto
un augurio di Buon Natale
con questo dolce simbolo 
delle feste
la cassata siciliana
con glassa light
e mio figlio si è fatto una grande risata
perchè ha detto che la cassata è una bomba
la glassa light che senso ha?
forse ha ragione 
ma intanto è meno pesante
ed è comunque buonissima
il tempo discrivere la ricetta non l'ho avuto
 e se devo essere singera neanche la voglia
ma quello di salutavi,abbracciarvi
anche se virtualmente si tanto
un augurio sincero
di un felice e sereno Natale a tutti
noi avremo come ospite 
un amico di mio figlio che è solo
un saluto ed un augurio 
a tutti quelli che per un motivo 
o per un altro sono soli
in questi giorni di festa
che possano essere accolti da qualcuno 
e trascorrere le feste in compagnia

Buon Natale



lunedì 22 dicembre 2014

dolcetti con liquore al sorbetto ace Polenghi


























questi dolcetti sono stati preparati 
utilizzando i prodotti gentilmente donatami 
dall'azienda Polenghi
vediamo cosa ci occorre
5 uova
120 ml di olio
150 gr di zucchero semolato
250 gr di farina 00 il Molino Chiavazza
zucchero vanigliato
il succo di limone Polenghi
250 ml di sorbetto ace Polenghi
1 bustina di lievito per dolci
100 gr di mandorle tritate

come si prepara
in una ciotola riunite le uova,
i due tipi di zucchero e l'olio
montate in modo da avere un composto cremoso
aggiungete senza smettere di montare
il succo di limone ed il sorbetto
in un 'altra ciotola mescolate farina,
mandorle e lievito
incorporate queste farine al composto di uova
gradualmente sempre montando
versate in una teglia 
o come me in stampini di diversa forma
in forno a 180° per 15- minuti 
se avete scelto gli stampini monodose 
invece 30 minuti circa 
se avete scelto lo stampo unico
una volta cotti sformate e spolverizzate
con zucchero a velo
se volete potete spennellare sui dolcini un pò
di sorbetto e poi spolverizzate lo zucchero 
 velo.


venerdì 19 dicembre 2014

Cucina della Campania: struffoli,roccocò e mustacciuoli


struffoli con il miele




roccoco
















piccoli mustacciuoli




























































Come ogni 19 del mese ormai da qualche tempo
posto una ricetta che nasce nella mia regione di origine: la Campania
regione una volta fertile e famosa per molte preparazioni culinarie
soprattutto alcuni dolci della tradiizone natalizia
dovevamo postare una ricetta dolce o salata della propria regione
è stato per me molto difficile scegliere
per cui ho deciso di  regaalrvi più di un dolce
anche perchè questi  dolci sono tutti  presenti sulla tavola delle feste
alcuni si comprano in pasticceria altri si preparano in casa
io qui dove abito adesso sono obbligata a prepararli tutti io
vediamo ognuna di noi cosa ha deciso di regalarci
Cucina del Friuli Venezia Giulia(Stefania):Panum dolce tipico della Valtellina
Cucina della Lombardia Carla): le delizie della mia cucina
Cucina della Toscana ( Ilenia):http://senticheprofumino.blogspot.it/
Cucina del Piemonte (Artù): http://lacasadi-artu.blogspot.it/
Cucina del Lazio (Silvia):Pangiallo
Cucinadella Basilicata (Nanà):http://blog.giallozafferano.it/sognandoincucina
Cucina della Sicilia (Patrizia):http://angolocottura.blogspot.it/
Cucina della Calabria(Giovanna ):Crispelli ca lici
Cucina della Campania Io Paola:struffoli,roccocò e mustacciuoli
ecco il banner
Cucina e Territorio di Casa Nostra

lunedì 15 dicembre 2014

muffettoni con cioccolato e yogurt

per la colazione del lunedì
vi offro questi muffettoni 
semplici da fare,veloci e buoni 
vediamo cosa ci occorre
3 uova
150 gr di zucchero di canna
130 gr di burro morbidissimo
320 gr di farina 00 il Molino Chiavazza
200 gr di yogurt bianco io magro
1 bustina di lievito per dolci
cioccolato a gocce o pezzi
zuccherini
come si preparano 
montare uova e zucchero
aggiungere il burro, lo yogurt
la farina ed il lievito
mescolare
versare in 7 panettoncini
riempire per 3/4 gli stampini
in forno a 180° per 35-40 minuti
aggiungere qualche zuccherino
ottimi 

mercoledì 10 dicembre 2014

torta buondi



























vediamo cosa occorre
per il  Pan di Spagna
 4 uova
120 gr di zucchero semolato
150 gr di farina 00
1/2 bustina di lievito
crema al cioccolato
3 tuorli
3 cucchiai di farina
1 cucchiao di cacao
1/2 litro di latte

glassa al cioccolato
3 etti di cioccolato fondente
3 cucchaiai di panna
per la decorazione
 zucchero in granella
come si prepara il pan di spagna
in una ciotola montate le uova con lo zucchero
aggiungete il lievito e la farina
imburrate una teglia
versate il composto in teglia
in forno a 180° per 30 minuti
nel frattempo preparate la crema
in una pentola
montate i tuorli con lo zucchero e la farina
aggiungete a filo il latte
cuocete mescoalndo continuamente
lasciate raffreddarepreparate la glassa
sciogliete il cioccolato con i cucchaiai di panna
assemblaggio
taglaite la torta in due strati
sul primo versate la crema
appoggiate il secondo disco
versate la glassa
aggiungete  lo zucchero in granella
lascaite riposare in frigo
servite
è più buona dopo qualche ora
 il giorno dopo è ancora più buona
Con questa torta partecipo al contest 
Il compleanno dei bambini

sabato 6 dicembre 2014

panettoncini al cioccolato

Panettoncini al cioccolato 
presi da questo 
per questo Natale che si avvicina piano piano
vi regalo questa ricetta golosa presa dal blog a tuttacucina
che sicuramente tutti conoscete
la cara amica è bravissima ha la capacità di rendere
anche le preparazioni elaborate semplicissime
la sua spiegazione chiara e veloce
invoglia a provare le sue ricette
di tutti i tipi dolci e salate,semplici e complesse
vediamo cosa occorre
500 gr di farina Manitoba
200 gr di pasta madre rinfrescata 5 ore prima
150 ml di latte
100 gr di zucchero
150 gr di burro
80 gr di gocce di cioccolato
3 tuorli
1 uovo intero
sale
zuccherini
come si prepara
sciogliete la pasta madre nel latte caldo
versatela nella MDP
unite la farina,lo zucchero,i tuorli,l'uovo
il burro fuso ed il sale
impostate il programma impasto
che dura 1 ora e 30 minuti
nel frattempo
mettete le gocce di cioccolato nel congelatore
prelevate l'impasto
incorporate le gocce di cioccolato
impastate
dividete l'impasto nei pirottini
io 7 pirottini riempiti per 3/4
lasciate lievitare per 3-4 ore in un luogo caldo
in forno a 180° per 20-25 minuti
spennellare con acqua la cupoletta del panettoncino
appoggiare i fiorellini di zucchero
rimettere per qualche minuto in forno
lasciar raffreddare
servire
sono buonissimi anche il giorno dopo e quello ancora
basta riscaldarli per qualche minuto
partecipo alla raccolta di dicembre
e a quella dellasorella polacca

martedì 2 dicembre 2014

pasta sbriciolata con burro di olio

semplicissima ricetta eppure golosissima
non so perchè è un periodo che voglio i dolci sbriciolati
vedo in giro varie food blogger che preparano
 la famosa sbriciolata ognuno con una sua variazione
e tutte mi allettano poi quando è il momento di mettermi
all'opera la voglia di pasticciare non c'è, cerco un dolce
 per domani ma guardo qui prendo questo e quello  
 ma niente mi convince allora prendo un libro
 comprato da poco tutto sulla nutella
e trovo pasta sbriciolata
mi affascina
mi permette di soddisfare la voglia di dolce sbriciolato
senza faticare tanto,
con semplici e pochi ingredienti che ho in casa
lo prepararo seguendo la ricetta
dopo la cottura assaggiamo
è buono ma manca qualcosa
allora rifaccio con mie modifiche
ottimo sbriciolato al punto giusto da rifare
sicuramente
vi passo la ricetta modificata
il burro d'olio non è altro che  l'olio congelato
 ho messo l'olio  nel congelatore per circa 30 minuti
è diventato solido come il burro giusto per una frolla
vediamo cosa occorre
250 gr di farina 0
80 gr di  burro d' olio
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
io bakery
70 gr di zucchero semolato
qualche cucchiaio di crema alla nocciola
qualche mandorla a filetti ed uvetta
come si prepara
mescolare la farina con il burro di olio
aggiungere l'uovo,lo zucchero ed il lievito
mescolare formando grumi
appoggiarlo su un foglio di carta forno
aggiungere i filetti di amndorle e l'uvetta
in forno a 180° pr 20 minuti
servire buonooooooooooooooooo
lo ha mangiato anche mia figlia
alla quale non piace l'uvetta nè le mandorle
ecco perchè un lato della pasta
è senza mandorle e uvetta

dall'archivio idee adatte alla stagione

La tarte mediant

ecco ci siamo il periodo più in.... dell'anno insostenibile per alcuni, inebriante per altri incasinato,in......qui aggiungete tu...