domenica 19 agosto 2018

burrito farcito e peach pie per il contest lattidamangiare 4.0

cioccolatoamaro.paola
quest'anno anche io partecipo al contest latti da mangiare 4.0
che ci chiede di proporre un menù 
 di ispirazione orientale o americano 
 due le  ricette una salata e l'altra dolce 
valorizzando i prodotti della Storica  Fattoria  il Palagiaccio
dopo aver ricevuto il pacco con i formaggi: 
Fior di Mugello,Blu Mugello, Gran Mugello e il tonno di Firenze
i formaggi  saporiti al punto giusto
vengono esaltati ancora di più se abbinati al tonno di Firenze
straccetti di carne sott ' olio 'ideali nelle giornate estive
 ho optato per un menù americano
mi ha affascinato l'idea di una preparazione fresca
da condividere con gli amici su in terrazza la sera dopo una giornata di mare
 e allora ecco
il burrito con tonno di Firenze e Gran Mugello o Fior Mugello
  come prima portata
e come dolce  la peach  pie white and blackberries 
cioè un dolce con pesche bianche e more.
Ma cominciamo dal salato il burrito
piatto della California località marina e vacanziera
 può essere paragonata a Pesaro dove vivo adesso
ovviamente con le dovute differenze
che preferisco non sottolineare per lasciare nell'aria quell'alone
 di suggestione e quel  clima di rilassatezza
tipico delle zone di mare
il burrito è una tortillas farcita abbondantemente
la tortillas  la potete acquistare nei negozi specializzati
ma spesso anche nei supermarket
può essere sostituita con una piadina anche in versione integrale
farcita con tanto ben di dio che deve rifocillare gli uomini e i ragazzi
e deliziare il palato delle donne
da mangiare accompagnandola con una birra fresca
o con un rosè freddo leggermente frizzante come piace a me
cioccolatoamaro.paola
vediamo cosa ho usato
 4  tortillas
 per il ripieno
pomodori
insalata mista
tonno di Firenze
fior di Mugello
gran Mugello
come si prepara
appoggiate una tortillas alla volta in una padella antiaderente
lasciate cuocere qualche minuto
 girate dall'altro lato
 lasciate cuocere ancora
toglietela dal fuco e avvolgetela in uno strofinaccio per tenerla in caldo
quando avete pronte tutte le tortillas farcitele
prima con uno strato di insalatine miste(rucola,lattughino,iceberg ecc)
poi il tonno di Firenze poi ancora fettine di pomodoro
e infine fette  di formaggio
avvolgetele, incartatele in un tovagliolo carino
 io ho preso uno con la stampa della città di New York
 appoggiatele in un cesto e quando sono tutte pronte portatele in tavola
passiamo al dolce
il dolce è un coffee cake

cioè un dolce da gustare insieme al caffè
alla fine del pranzo o nel pomeriggio
è semplice da preparare
 come tutte le preparazioni americane è  ricca di burro e zucchero
io ho diminuito un pò le dosi
la presenza del bicarbonato però lo rende più leggero
 e ci permette di aggiungere anche meno lievito
è un dolce che richiede un' intensa partecipazione del palato
le nostre papille gustative saranno liete di lavorare al meglio
 dovrebbe anche  accontentare tutti visto le tre diverse consistenze
nel tagliare con la forchettina il nostro pezzo di dolce
 ci rendiamo subito conto
 che inizialmente vi è una leggera  resistenza
 poi la forchettina scende velocemente attraversando il ripieno
 e la parte dell'impasto più morbido
per finire con uno strato più compatto
 e nell'assaporare sentiremo le stesse consistenze
all'inizio croccante e dolce sotto i denti
 poi quel buon sapore di frutta golosa e fresca
con la mora che dà la giusta acidità
 e per finire la dolcezza e morbidezza dell'impasto
 che chiude la torta
 subito ne vorremo un altro pezzetto
 e continueremo ad affondare la forchettina nel dolce goloso
ma vediamo cosa ci occorre e come si prepara
cosa ho usato
per una teglia di 24 X 32
o 3 piccole pirofile
per lo streusel
160 gr di farina
200 gr di zucchero
170 gr di burro
per il ripieno
600 gr di pesche bianche
250 gr more
zucchero di canna q.b.
limone
per l'impasto
450 gr di farina
200 gr di zucchero
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
180 gr di burro
50 gr di fior Blu Mugello
240 ml di latticello
2 uova
come si prepara
lo streusel
mescolate la farina,lo zucchero e il burro
fino ad ottenere grosse briciole
che metteremo nel frigo
ripieno
sbucciate le pesche
tagliatele a fette
irrorate con poco limone e zucchero di canna
mettete in frigo
se le pesche sono dure
potete saltarle in padella con limone e zucchero per qualche minuto
impasto
mescolate il burro,la farina,il lievito e il bicarbonato
fino ad ottenere briciole
in una padella fate sciogliere il formaggio blu mugello tagliato a pezzetti
con qualche cucchiaio di latticello
mentre si raffredda
in un'altra ciotola mescolate le uova, il latticello rimasto,
versate tutto formaggio e composto di uova sulle briciole
compattate e stendete metà impasto in una teglia  rivestita di carta forno
oppure imburrate 3 piccole pirofile
aggiungete la frutta fresca di frigo
coprite con il resto dell'impasto cercando di coprire tutta la frutta
distribuite lo streusel
in forno a 180° per 50 minuti se avete usato la teglia unica
per 40 minuti circa se avete scelto le pirofile piccole
lasciate raffreddare nella teglia e poi servite
i prodotti offerti dalla Storica Fattoria il Palagiaccio
con queste ricette partecipo al contest lattidamangiare 4.0

8 commenti:

  1. Sicuramente molto buono, buona serata baci

    RispondiElimina
  2. Un menù davvero molto sfizioso :-) complimenti Paola <3

    RispondiElimina
  3. Il burrito è favoloso ma anche il dolce si mangia con gli occhi! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima,spero di colpire anche la giuria,un bacione a te

      Elimina
  4. urca che pasto luculliano! Vorrei mangiarlo tutto adesso per cena! Brava Paola, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio,te lo passerei volentieri per la cena così da lasciarti libera dai fornelli,un bacio a te

      Elimina

ingredienti

acciughe aceto acqua di cocco albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi capperi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato cocco corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di orzo farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane melone meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino philadelphia piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...