lunedì 30 dicembre 2013

struffoli con il miele e buon anno























Guardo nelle ricette di Natale postate e vedo
che non c'è il post degli struffoli
come è possibile non ho postato il dolce più
 buono di Natale
poi rifletto e mi accorgo che lo scorso
 anno non li ho preparati
gli anni precedenti  non avevo il blog 
quindi mancano gli struffoli
provvedo subito a postare questa ricetta
visto che quest'anno li ho peparati dopo
tante insistenze.
Gli struffoli non so perchè si chiamino così
 sono delle palline di pasta passate
nel miele decorate con confettini di vari
 colori e dimensioni
non tutti li preparano perchè hanno una
 preparazione e cottura che richiede un pò 
di pazienza, ricordo che quando ero piccola
 mia mamma li preparava per noi ma anche per
 sua madre e le sue sorelle che odiavano
 farli,mentre lei cuoceva gli struffoli io
 ne mangiavo ogni tanto qualcuno anche se non 
ancora condite di miele, erano buonissimi,
in alcuni panifici delle zone buone di Napoli 
vendevano gli struffoli cotti ma non conditi
 con miele per cui chi non amano friggere 
poteva comprarle e poi condirli a suo
 piacere
oggi o meglio quando ero a Napoli io come mia
 mamma li preparavo per noi ma anche per mia
 suocera che non li faceva percchè non li
 amava preparare, a me veniva semplice anzi
 era quasi d'obbligo prepararli altrimenti
non era  Natale, per era ed è un rito
l'unico anno in cui non ho mangiato 
gli struffoli in tutta la mia vita è stato lo
 scorso anno perchè non li ho preparati non
saprei dire sta di fatto che un pò di tempo 
prima che  arrivassero le vacanze natalizie 
mia figlia  un giorno si ed anche l'altro 
mi ricordava  che si avvicianva Natale e 
io avrei dovto  fare gli struffoli,e li
 ho fatti e sono anche finiti
che buoni, da fare speriamo che non mi 
chiedono di rifarli


vediamo cosa ci occorre

per gli struffoli

4 uova
4 cucchiai di olio evo
4 pizzichi di lievito per dolci
4 etti di farina 00 il Molino Chiavazza

per la cottura

olio di semi di arachidi 

per la decorazione

3 etti di miele
2 di zucchero
il succo di 1 arancia
confettini colorati
argentati

prepariamo gli struffoli

impastiamo tutti gli ingredienti
fino ad avere un composto omogeneo
infiliamolo in una bustina per i surgelati
e lasciamolo riposare tutta la notte
il giorno dopo su di un piano di lavoro 
infarinato dividete l'impasto in 4 parti
stendete ogni parte in un filoncino sottile
 come una matita 
tagliate in pezzi lunghi una falange
friggete in una pentola alta
girando in continuazione 
appogiate in una larga ciotola
quando avete fritto tutti gli struffoli
in una padella larga versiamo il miele
lo zucchero e la premuta d'arancia 
fate sciogliere  il miele  e lo zucchero
lasciate sfumare la schiuma
versate gli struffoli
girate velocemente cercando di coprire
tutte le palline con il miele
versate su di un piatto
decidete se volete fare una ciambella
allor al centro mettete un'arancia
tutto intorno versate gli struffoli
oppure a montagna
versate tutti gli struffoli nel centro
e cadranno ai lati liberamente
sopra versate confettini vari
lasciate raffreddare
servite tagliando a fette

partecipo al contest di ricordi di Natale 

http://cultura-del-
frumento.blogspot.it/2013/12/ricordi-del-
natale.html



BUON ANNO A TUTTI
A CHI MI SEGUE
A CHI PASSA PER CASO
A CHI PASSA SPORADICAMENTE
A CHI MI SOSTIENE
A CHI MI SOPPORTA
A CHI MI PERMETTE DI CONTINUARE
A CHI APPROVA 
ED ANCHE A CHI DISAPPROVA
    

24 commenti:

  1. Li preparava sempre mia zia per natale nella versione gluten Free...buonissimi!!!
    Buon anno a te!!!!! :)))

    RispondiElimina
  2. Un dolce fantastico e goloso !!! Un abbraccio cara d tanti auguri!!!

    RispondiElimina
  3. Una bellissima immagine di buon augurio, questa coroncina di struffoli. Buon Anno a te e ai tuoi cari, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie anche a voi tutti in famiglia, un bacione

      Elimina
  4. Metti la mano sinistra sulla spalla destra e la mano destra sulla spalla sinistra.
    Hai appena ricevuto un abbraccio a distanza. Buon 2014.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buon 2014 anche a te, ci vedamo da te

      Elimina
  5. Non li ho mai fatti.. ma son troppo buoni! anche quest'anno li ho mangiati preparati da altri.. Un bacione e tanti auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono buonissimi,condivido, buon anno

      Elimina
  6. che golosi!! complimenti e auguri di Buon anno!!

    RispondiElimina
  7. Anche per me non è Natale senza struffoli, sono davvero il dolce più buono delle feste!!! complimenti i tuoi sono bellissimi!!!
    Buon anno, felice 2014!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie dei complimenti, felice 2014 a te

      Elimina
  8. Che buoni gli struffoli; non fanno parte della mia tradizione ma ho avuto occasione di assaggiarli, sono buonissimi!
    Ciao e auguri!
    Ilaria

    RispondiElimina
  9. noummm sebrano deliziosi oltre che molto buoni...
    quasi quasi provo a farli ;)
    felice anno nuovo anche se un po' in ritardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. graditissimi i tuoi auguri, che ricambio, un bacio

      Elimina
  10. Ciao Paola, auguri di buon anno! Sono una napoletana atipica perché non vado matta per gli struffoli però è un dolce tradizionale e non c'è Natale senza struffoli :D Bravissima, un bacione e ancora auguri :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sei l'unica conosco altre persone che come te non ne vanno matti, buona giornata

      Elimina
  11. struffoli *_*

    io li ho mangiati solo una volta da una mia amica che ha la mamma napoletana... ma che buoni che sono!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. squisiti, un bacio e buona giornata

      Elimina
  12. Quanti ricordi... mia nonna me li preparava sempre... era il mio dolce preferito quando ero piccola!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buoni vero adesso volendo li puoi fare anche tu,un bacio

      Elimina

ingredienti

acciughe aceto acqua di cocco albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi capperi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato cocco corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di orzo farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane melone meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino philadelphia piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...