sabato 30 gennaio 2016

bolle alla ricotta

Carnevale è in pieno svolgimento
nelle case dove vi sono i bambini
e per la strada su sente odore di fritto
profumo di vaniglia
è  quasi obbligatorio preparare qualcosa
anche se i miei figli non sono piccoli
è la mamma che ancora non è cresciuta
vi passo questa ricetta niente male
le palline  vengono morbide all'interno e croccanti fuori
per niente oliose,leggere e poco dolci
sono veramente buone
tanto che mio figlio se le è divorate un bel po'
vediamo cosa ho usato
per circa 40 palline
400 gr di farina per dolci
1 cucchiaio di fecola
240 gr di ricotta
200 gr di zucchero semolato
il succo di 1 arancia
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
1/2 bicchiere di vino bianco profumato
olio per la frittura olio di arachidi o di oliva
come si prepara
setacciate la farina,la fecola, il lievito e la ricotta
aggiungete le uova
lavorate con una forchetta
sempre continuando a mescolare
aggiungete il vino e il succo dell'arancia
continuate fino ad ottenere un impasto omogeneo
mettete sul fuoco una pentola con i bordi alti
versate l'olio
lasciate che arrivi al punto giusto
provate con una mollica di pane
o con il manico di un cucchiaio di legno
se sfrigola  l'olio è pronto
prendete un cucchiaino da latte di impasto
quindi un po' più grande di quello da caffè
e aiutandoti con il dito buttate nell'olio
aggiungete circa 10 palline
se avete usato una padella grande
altrimenti meno
lasciate cuocere
girate una volta dorate
togliete le palline dall'olio con una paletta per i fritti
appoggiate su fogli di carta assorbente
spolverizzate di zucchero a velo
servite

31 commenti:

  1. Queste bolle alla ricotta carnevalesche devono essere buonissime! Trovo molto interessante l'abbinata vino-arancia! Devo provare! :)

    un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provale,ti ringrazio di essere passata,buon sabato

      Elimina
  2. wow che belle e che buone :P buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima,buon weekend a te

      Elimina
  3. Questa festa non mi piace per niente, ma in compenso amo questi dolci, sono molto golosi. Buon weekend !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è il bello del carnevale,dolci golosi a volontà,buon weekend a te

      Elimina
  4. Sìììì quanto mi piacciono queste frittelline alla ricotta... le faccio pure io!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono buonee relativamente leggere,alla prossima cara

      Elimina
  5. Hanno un aspetto magnifico,perfetto e sono senza ombra di dubbio di una bontà unica:))bravissima Paola e grazie mille per la condivisione:))
    Un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sei sempre tanto gentile,un bacione a te e buon weekend,alla prossima

      Elimina
  6. A Viareggio il Carnevale inizia la prossima settimana O_o ancora non sono entrata nel mood carnevalesco ma alle tue bolle di ricotta non resisterei in nessun periodo dell'anno :_P Complimenti Paola e felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui a Pesaro si risente soprattutto dell'aria di Fano dove ol carnevale già impazza da un bel po',ti ringrazio del tuo commento ,sei stato molto gentile,un abbraccio e felicissima domenica

      Elimina
  7. Ma che belle! tonde perfette!sono troppo invitanti ... irresistibili!
    Buon fine settimana, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,sono stata fortunata sono venute bene,buona domenica

      Elimina
  8. Caspita! Sai che stava per sfuggirmi Carnevale, sarà perché mi è sempre stato poco simpatico, e ormai manca poco e non ho ancora preparato nessun dolce. Queste bolle devono essere di un buono! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora qualche giorno e poi carnevale finisce, è questo il periodo delle frittelle in tutti i modi,un abbraccio a te

      Elimina
  9. sono troppo buone!!!prendo nota!
    ti seguo con piacere
    simona:)

    RispondiElimina
  10. sono troppo buone!!!prendo nota!
    ti seguo con piacere
    simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,sicuramente ci vediamo da te,felice sera

      Elimina
  11. Mmmmmm quanto mi piace frittellare!!! Ho fatto qualcosa di simile con la ricotta, la pubblico domani...Che bontà queste bolle cara Paola, le inzupperei volentieri in una cioccolata calda!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io infatti le ho inzuppate nel mio sanguinaccio,buoneeeee,ci vediamo da te vengo a vedere le tue frittelline

      Elimina
  12. i doci fritti di carnevale li adoro!! i prossimi che butto nell'olio saranno questi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene visto che da me sono finiti vengo da te a prenderne qualcuno,un bacione a te

      Elimina
  13. Wow!! Sono delle bombe goduriose!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. non avevo mai sentito il nome bolle, da noi si chiamano castagnole anche se gli ingredienti mi sembrano un po' diversi. Non ho mai provato a farli con la ricotta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho letto tempo fa in un libro age e visto che sono venute bolle perfette,palline morbide e rotonde le ho chiamate così,le ricette delle castagnole che ho sono tantissime e diverse tra loro come pure quelle delle chiacchiere o cenci ecc sono ricette che variano da regione a regione,da città a città,un abbraccio

      Elimina
  15. Capperino che golosità!!!!!!!LIBIDINE ^_^!!!!!! Ciaoo cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. super libidine qui sono volati via, ciao carissima

      Elimina

ingredienti

acciughe aceto albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...