domenica 1 novembre 2015

focaccia dei morti di Romagna

ho trovato questa ricetta sul blog Catia in cucina
subito mi sono precipitata a prepare questo dolce tipico romagnolo
che non ho mai mangiato
ho apportato delle modifiche
in primis il titolo originale è la piada dei morti
ma per me la piada è sottile questa invece è alta come una focaccia
ecco perchè focaccia dei morti
ho poi indagato un pò e ho scoperto che
la ricetta originale è andata persa
la nonna romagnola
preparava questa piada o focaccia
dalla metà di ottobre a tutto novembre
aggiungeva alla farina,lo strutto
le uova,il vino sangiovese
impastava il tutto e la serviva a colazione con il latte
e a merenda con  un bicchiere di vino
io ho modificato un pò la ricetta di Catia
ho aggiunto due tipi di farine diverse
non vi sono uova nè strutto ma olio
ho aggiunto una mela grattugiata
 e tanta frutta secca

















vediamo io cosa ho usato
per la pasta
250 gr di farina di segale
250 gr di farina per pizza
1 bustina di lievito di birra disidratato
200 gr di acqua tiepida
1 cucchiaino di zucchero
sale
per la copertura
7-8 noci
100 gr di nocciole
100 gr di uvetta
200 gr di zucchero
1/2 bicchiere di olio
1 mela grattugiata
zucchero in granella q b
come si prepara
la pasta del pane
nella macchina del pane versate le farine
il lievito, lo zucchero, il sale e l'acqua
azionate la mdp con programma impasto
dura 1ora e 30 minuti
alla fine risulta ben lievitato
aggiungete l'uvetta,la mela,l'olio,lo zucchero
impastate
fino ad amalgamare il tutto
versate l'impasto in una teglia
oliata in precedenza
la mia teglia della nonna è di cm 30
coprite la focaccia o piada
con tutta la frutta secca e lo zucchero
ho lasciato lievitare per 1 ora in forno caldo
cuocere in forno a 180° per 40 minuti
mangiata calda o fredda è buonissima
semplice e genuina ricorda la cucina contadina
semplice ma buona saporita
Buona Festa di Tutti i Santi
buona Commemorazione dei morti
con questa ricetta partecipo
al contest della cultura del frumento

inserisco la ricetta in questa raccolta regionale
del blog di Lisa
 
 ed in questa raccolta regionale
del blog la cascata dei sapori
6 raccolta sweet love la ragazza delle torte

48 commenti:

  1. Merhabalar, ellerinize sağlık. Çok güzel ve iştah açıcı görünüyor. http://sefagen.blogspot.com.tr

    Saygılar.

    RispondiElimina
  2. Una meraviglia di focaccia cara Paola! Così morbida e ricca di frutta secca dev'essere buonissima!
    Un abbraccio e buona festa dei Santi anche a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto nuona poi quel contradto tra il morbido della focaccia e il croccante fella frutta ha conquistato tutti,grazie e buona giornata a te

      Elimina
  3. Un delizioso dolce tradizionale che non conoscevo,grazie per la ricetta cara!!! :-))
    Un mega bacione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di essere passata,baci

      Elimina
  4. ma che buona è! una colazione da re! dalle foto si vede che è soffice ma ne vorrei assaggiare una fetta per il test qualità :-D bacioni cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi passare da me per provare,un bacione cara

      Elimina
  5. Eccomi Paola! E' molto bella la tua focaccia e mi fa piacere che la mia piada ti abbia ispirata. Eh sì! noi la chiamiamo proprio piada dei morti, anche se è indubbio che è una focaccia! :-) Grazie per avermi citata. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aber condiviso questa delizia,baci

      Elimina
  6. Risposte
    1. È buonissima,del resto si sa i romagnoli sono buongustai,baci

      Elimina
  7. Non conoscevo questa ricetta e ti assicura che mi ha già conquistata :-) Complimenti Paola <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere di averti conquistata,grqazie cara di essere passata,buona serata

      Elimina
  8. non conoscevo questa focaccia, grazie per averla condivisa :P ciaooooooooo

    RispondiElimina
  9. Deliziosa questa focaccia pure per me sconosciuta, ma gli ingredienti mi piacciono assai! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è ottima,anche per me era sconosciuta adesso la rifarò di sicuro,buona serata

      Elimina
  10. Non conoscevo questa golosa focaccia Paola, che belle le nostre tradizioni, grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te cara,è vero ogni egione ha le sue particolarità tutte molto apprezzabili,grazie e buon pomeriggio

      Elimina
  11. Mi piace questa versione con la farina di segale e senza uova, complimenti e grazie per esserti fermata per segnalarmela :)
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per aver ricambiato,un bacio e buon pomeriggio

      Elimina
  12. Io sono romagnola ma sinceramente non l'ho mai sentita. Forse e' tipica di una zona della romagna diversa dalla mia. L'aspetto e' comunque molto invitante, molto ricca di frutta secca, sembra quasi un panforte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ho pensato al panforte quando ho visto la foto,per me è stata una scoperta,buonissima, anche se abito nelle Marche vicino a Rimini da dove ha origine questo dolce non ne avevo mai sentito parlare,è buonissima,grazie e buon pomeriggio

      Elimina
  13. Non conoscevo questa ricetta, quante cose si imparano girando tra i blog, mi sembra buonissima così ricca di frutta secca e con quella bella copertura, mi ricorda la nostra pinza veneta!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. altra ottima ricetta da provare,grazie e felice serata

      Elimina
  14. Pur essendo romagnola non l'ho mai mangiata nemmeno io Paola...ma in Romagna vivono fortunatamente tante tradizioni e tantissime ottime ricette come la tua!Buona giornata ciaooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se non sono romagnola sono pienamente d'accordo con te,la Romagna è una delle regioni più golose della nostra bellissima e ricchissima Italia,buona giornata a te cara

      Elimina
  15. Ogni volta che trovo una ricetta romagnola ne sono subito attratta. Sarà che sono stata più volte in Romagna avendo una sorella che abita lì e quindi conosco e metto in pratica la cucina romagnola che mi piace tanto. Questa "piada" mi richiama un po' il pane di sapa, ricetta sarda che mia mamma faceva spesso. Quindi mi piacerà senz'altro. Grazie per averla postata Ciao ;) Azzurra o Antonietta come preferisci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pane di dapa che non ho mai mangiato,altra ricetta da provare,grazie cara,buona giornata

      Elimina
  16. paola, io questa non la conosco!!! devo rimediare subito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fai pure anche se in ritardo te la consiglio,buona serata

      Elimina
  17. Ciao Paola, ho letto i tuoi commenti e ti ringrazio per i complimenti. Ho visto anche che ti sei registrata tra i miei follower, io ero tra i tuoi già da molti mesi e ti stavo già seguendo.
    Sai che io sto in Romagna ma questo dolce non l'avevo mai visto nè assaggiato. E' proprio interessante!
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio di essere tra i miei followers,riguardo ai complimenti sono tutti meritati,è un dolce che come vedo era poco noto a molti tra cui io, telo consiglio,buona serata

      Elimina
  18. Buonissima! deve essere davvero deliziosa, da provare!

    RispondiElimina
  19. Questa tipologia di dolce (che mi ricorda il certosino bolognese e lo zelten trentino) bella carica di frutta secca mi piace molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ,devo provare il certosino bolognese,mentre già ho assaggiato e con molto piacere lo zelten, buon pomeriggio

      Elimina
  20. che bella questa focaccia dolce! un dolce della tradizione che, con i suoi gusti ricchi e genuini, di sicuro mi piacerebbe!
    brava Paola, bella proposta

    RispondiElimina
  21. Sai che anche io sono romagnola, ma questa piada non è di tradizione a casa mia!! Dall'aspetto sembra golosissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono napoletana ma vivo a Pesaro da alcuni anni,ho scoperto questo dolce buonissimo romanognolo,preparalo e sono verta farà parte dei dolci della tradizione,buon weekend

      Elimina
  22. Sembra davvero deliziosa! Grazie per essere passata a trovarmi sul blog! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per aver ricambiato,questa focaccia è un ottimo dolce romagnolo,provalo

      Elimina

ingredienti

acciughe aceto albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

contest

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...