domenica 12 gennaio 2014

brina di Daniele Persegani

In realtà sarebbe Brina di Natale
di Daniele Persegani
poi è diventata Brina di Capodanno
ma ora che tutte le feste sono finite
è semplicemente Brina
un dolce semifreddo
di lunga preparazione e molto buono
che ho ricoperto con scaglie 
di cioccolato bianco e fondente 
che possiamo preparare anche se le feste 
sono finite, è buono e fresco.
vediamo cosa ci occorre 
1 l di panna montata 
400 gr di zucchero
150 gr di cioccolato fondente
150 gr di miele
100 ml di marsala
200 gr di mandorle
6 tuorli
6 albumi montati a neve
acqua q.b.
1 stampo da plum cake
come si prepara
per il croccante
fate sciogliere 200 gr di zucchero
60 gr di panna e 40 ml di acqua
mescolate
quando lo zucchero si è sciolto
spegnete
aggiungete le mandorle tritate
grossolanamente
mescolate
versate su di un foglio di carta forno
livellate e lasciate raffreddare
tritate il croccante una volta freddo e
aggiungete 100 gr di cioccolato fondente
tritato
per la meringa
in un altro recipiente
fate sciogliere il miele
100 gr di zucchero 
30 gr di acqua
quando avrà raggiunto la temperatura 
di 121°
togliete dal fuoco
aggiungete gli albumi montati
continuate a mescolare fino a completo 
raffreddamento
solo allora aggiungete al composto
il croccante tritato
mescolate
per la crema chantilly allo zabaione
montate i tuorli con lo zucchero rimasto
cuocete a bagnomaria
montate e aggiungete il marsala
fino a d avere un composto gonfio
e profumato
una volta raffreddato
unite la panna montata
mescolate
assemblaggio
ho rivestito con carta forno uno stampo
da plum cake 
versate il composto di zabaione
alternate con meringa fino alla fine
coprite
in frezeer per tutta la notte
sformate il dolce
coprite con scaglie di cioccolato 
bianco e fondente
servite a fette
buonissmo

32 commenti:

  1. mamma che bontà, stragoloso, sei stata proprio bravissima, complimenti!!

    RispondiElimina
  2. E' ufficiale se voglio stare a dieta devo stare anche lontano dal pc così non vedo niente!
    Paola questo dolceè veramente stragoloso!!!brava
    un abbraccio a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione ,tesoro caro, non bisogna accederlo neanche il pc perchè poi si è tantati,oggi però è domenica un dolce ci vuole da domani di nuovo in riga, speriamo, un bacio

      Elimina
  3. Ciao Paola, ti faccio i miei migliori complimenti per questo buonissimo dolce, ha un aspetto meravigliosamente invitante e mi attira troppo:) bravissima!!!
    un bacione e tanti auguri per un felice e sereno 2014:)
    Rosy

    RispondiElimina
  4. E' bellissima!!!! una golosità superlativa!!!! complimenti!!!
    Ciao, a presto .....

    RispondiElimina
  5. Ciao Paola, Persegani è bravissimo mi piace molto e spiega bene :) Tu sei stata davvero brava come sempre e questo dolce è a dir poco goloso, chissà che bontà! Complimenti e un abbraccio, buon inizio settimana :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carssima sei troppo gentile, un bacione e buona settimana anche a te

      Elimina
  6. come ogni parfait che si rispetti è laborioso, ma vuoi mettere la bontà?? questo è davvero goloso, te be rubo una fettona! buona settimana, ciauuuuu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, che piacere conoscert vengo da te a vedere il tuo blog

      Elimina
  7. Non conosco Persegani. Devo colmare questa lacuna perché questo dolce e' strepitoso. Io ne ho fatto uno sono mooooolto vagamente simile nel fine settimana ma questo e ' davvero notevole. Brava, Paola !

    RispondiElimina
  8. Deve essere buonissimo, complimenti!!!!
    Mi sono unita ai tuoi lettori con piacere.
    Ciao a presto.

    RispondiElimina
  9. Un po' elaborato, ma sicuramente ne vale la pena e poi mi sembra che si adatti perfettamente anche fuori le feste....davvero buonissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si elaborato lo è ,infatti è da fare per le giorate speciali

      Elimina
  10. Il Persi è un mito e tu hai riprodotto a meraviglia questa brina!!!Bravissima!!:-)
    Baci cara

    RispondiElimina
  11. Davvero bella questa ricetta, il croccante alla panna non lo conoscevo proprio e mi intriga molto. Brava Paola, un pò laboriosa ma poi una fetta ripaga sicuramente di tutto il lavoro. Un abbraccio e buon anno nuovo in ritardo :)

    RispondiElimina
  12. Ciao Paola, un bacione e buona serata :)

    RispondiElimina
  13. Ciao Paola, diciamo che ci sono tante cose da preparare, ma mi sa che per il risultato ne vale la pena!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio così mentre lo preparavo ho avuto un attimo di insofferenza però poi assaggiato mi sono sentita soddisfatta e contenta di averlo provato.

      Elimina

dall'archivio idee adatte alla stagione

carnevale 25 ricette dolci e salate

ecco 25 ricette  dolci e salate per il Carnevale qui per vederle tutte