mercoledì 19 agosto 2015

Frittatina con salicornia o asparagi di mare

























un mio caro amico che vende pesce
mi ha regalato qualche rametto di salicornia
visto che io non l'avevo mai mangiato
e  cimplice that's amore  il blog di Grace
ho preparato questa frittatina.
La salicornia fruticosa


















cresce nelle lagune,vicino ai litorali dei laghi
in modo particolare nei pressi del lago Lesina e Varano
ed è molto diffusa nel Gargano
qui a Pesaro l'ho sempre vista dal pescivendolo
pensavo fosse asparago di mare
nel senso che cresceva sott'acqua
invece adesso andando in giro nel web
ho scoperto che cresce fuori dall'acqua
comunque  ha rametti un pò legnosi
quello che invece è buono da mangiare
sono le foglioline piccole e tenere
il miglior periodo per la raccolta è da fine maggio a fine agosto
quindi affrettatevi a  comprarlo se volete provarlo
una volta racolto si può utilizzare
entro una settimana massino 15 giorni
va  conservato in frigo ad una temperatura fra gli 8° e i 15°
io l'ho tenuto in frigo coperto con un piatto per due giorni
è ricca di sali minerali,vitamina del gruppo B e C,
ha proprietà rinfrescanti, depurative e antiscorbutiche
ha un sapore leggermente amarognolo
ho preparato questa semplicissima frittata
nella frittatina non si è sentito per niente l'amaro
vediamo cosa ho usato
per 1-2 persone
1 uovo intero
2 albumi
sale
olio
3 rametti di salicornia
come si prepara
lessate la salicornia in una pentola coperta di acqua
quando bolle lasciate cuocere qualche minuto
scolate lasciate raffreddare
pulite i rametti
togliete i tronchetti duri lasciate solo le foglioline
in un piatto sbattete le uova,gli albumi e il sale
aggiugete la salicornia lessata
amalgamate
mettete sul fuoco una padella antiaderente
con il diametro di cm  24
versate 1 cucchiaio di olio evo
lasciate riscaldare 1 minuto
versate il composto 4-5 minuti si rapprende
girate con una paletta lasciate cuocere 2.3 minuti
la vostra frittatina è pronta
servitela con pomodori e origano
buonissima
ottima per un buffet,come aperitivo o antipasto
da rifare sicuramente

22 commenti:

  1. Mai assaggiata nemmeno io, bisognerà correre ai ripari...
    Grazie per il suggerimento, Paola, ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te,hai ancora qualche giorno per poterla provare,buona giornata

      Elimina
  2. non l'ho mai assaggiata, non si finisce mai d'imparare ^_^ ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero ,non si finisce mai,buona giornata

      Elimina
  3. Mai assaggiata, non la conoscevo! Buono a sapersi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa bene,è ricca di nutrienti e rende la frittata diversa dal solito,grazie cara

      Elimina
  4. Sììììì ottimi, li conosco questi asparagi di mare, una delizia la frittata, brava Paola!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei in pozzo di conoscenze,grazie cara,a presto

      Elimina
  5. Non ho mai avuto il piacere di mangiare questi asparagi e non sai come mi incuriosiscono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai l'opportunità di averli assaggiali che sono buoni,felice giornata

      Elimina
  6. Ciao Paola, io ho avuto modo di assaggiare questa varietà di asparagi in quanto la scorsa Primavera li raccolse mio suocero..io non li avevo mai visti e mi dissero si trattava di asparagi di mare.li cucinai con il risotto e venne veramente ottimo, li trovai ancora più buoni degli asparagi selvatici classici (che pure adoro) in quanto più delicati. Se dovessi avere la fortuna di riaverli di nuovo a disposizione voglio provare la tua sfiziosissima frittata, sicuramente ottima, bravissima:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono più delicati di quelli classici,il invece voglio provare il rosotto,buon weekend

      Elimina
  7. ah...si chiama così? non lo sapevo, ma l'ho vista in giro e mi ero addirittura chiesta se fosse commestibile o solo di "figura" pensa te! Certo ora sarei curiosissima di assaggiarla, grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  8. Eccomi qua cara!!
    Scusa per il ritardo ma ero in fase di rientro dalle vacanze, tra un aereo ed un altro..!! :(
    Buonissima questa frittata... me la mangerei anche ora di prima mattina!! :)
    PS. mi fa piacere averti ''ispirata'' e fatto conoscere questa delizia........ bacioneeeeeee!!! :)
    Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passata è stata una vera scoperta ottima,adesso devo provare la tua torta salata,a presto

      Elimina
  9. ecco! questa non la sapevo! ora ne so una in più, grazie cara per le spiegazioni e per la frittata che sarà stata profumatissima! bacioni

    RispondiElimina
  10. mai provato queso ingrediente! però ora lo conosco e tu dovresti vedere le mie foto, grazie di avermelo segnalato, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, vado a riveder il tuo goloso dolce

      Elimina
  11. Sono buonissime vero??? Io le ho preparate con l'asparago fresco e non lessato e sono buonissime! Ciao Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da provare anche senza lessarli?Non so forse l'asparago è più morbido ,ciao, e grazie,felice sera

      Elimina

ingredienti

acciughe aceto albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci cime di rapa cioccolato corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesto petto di tacchino piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verdure verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...