giovedì 9 aprile 2015

ciambella dolce al mais






























uscendo da scuola mi è venuta una voglia di ciambella fortissima
una volta a casa le varie cose da fare
mi hanno allontanato da questo pensiero ritornato
appena ho avuto un momento libero
per cui subito mi sono messa alla ricerca e questa ricetta mi ha colpita
presa da uno di quei giornalini facili,veloci e golosi
ho apportato le mie modifiche
ormai quando leggo una ricetta e quasi naturale appotare modifiche
non so perchè ma è così
la ciambella ha la farina di mais che rende questo dolce ancora più rustico
ecco forse perchè mi ha colpito
comunque invece del burro ho messo l'olio
una volta cotto  ho cercato di  nasconderlo
perchè volevo fare le foto che di sera vengono peggio del solito
ma cosa molto difficile da fare a casa mia
soprattutto quando arriva mio figlio
e passa in rassegna i vari posti
ecco quello che ho trovato
vediamo cosa occorre
230 gr di farina per dolci
50+30 gr di farina di mais tipo fioretto
3 uova
180-200 ml di olio di semi di arachidi
200 gr di zucchero semolato
1/2 bustina di lievito pr dolci
scorza grattugiata di 2 arance
succo delle arance
come si prepara
in una ciotola  montate uova,zucchero e olio
aggiungete le due farine, il lievito
la scorza ed il succo  delle arance
montate
oliate lo stampo e coprite con i 30 gr di farina gialla
in forno a 180° per 45 minuti
lasciate raffreddare
coprite con zucchero a velo


16 commenti:

  1. uh buonissima aspettami per merenda!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Ma come ti è venuto bene!!!! è bello alto..e con la farina di mais chissà quanto è buono! Hai fatto bene a sostituire l'olio al burro.. è più sano e leggero.. smackkk

    RispondiElimina
  3. ma che bell'aspetto questa ciambella e che bella foto! Brava Paola!

    RispondiElimina
  4. Una ciambella deliziosa carissima Paola, adoro la farina di mais!
    La foto è splendida, mi viene voglia di addentare lo schermo!
    Bravissima!!!
    Un abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  5. Ahahaha Paola mi pare di vedere mio marito e mio figlio! Anche io se preparo qualcosa la sera faccio mille raccomandazioni ma.......Cmq bella soddisfazione, vuol dire che il dolce è piaciuto a tuo figlio!

    RispondiElimina
  6. Non ho mai provato a fare una torta con la farina di mais, solo dei cookies! Mi incuriosisce parecchio, devo provare :D

    RispondiElimina
  7. una ciambella sicuramente buonissima e dall'aspetto troppo goloso e invitante, bravissima Paola, e grazie mille per la condivisione:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  8. ahahah..anch'io non riesco mai a seguire una ricetta x filo e x segno..devo sempre mettere il mio tocco personale o non sono contenta :-P
    La tua rivisitazione è squisita, adoro soprattutto l'uso dell'olio al posto del burro e quella giusta dose di farina di mais x una nota rustica che non guasta mai :-)
    Complimenti!

    RispondiElimina
  9. Come dargli torto, la ciambella merita :-)
    Te ne ha lasciata comunqua abbastanza per una bellissima foto :-)

    RispondiElimina
  10. A me viene voglia di cioccolata... Bella la tua ricetta!!! Buon week end

    RispondiElimina
  11. je te pique une tranche pour accompagner ma tasse de café délicieux gâteau
    bonne soirée

    RispondiElimina
  12. Sarà sicuramente deliziosa. . . mi piacciono un sacco le torte con la farina di mais ^_^

    RispondiElimina
  13. Favolosa questa torta,io amo la farina di mais nei dolci,ci sta benissimo!!!Brava!!! :-))
    Buon week end carissima <3

    RispondiElimina
  14. bellissimo e perfetto per la colazione!
    Baci e buona domenica
    Alice

    RispondiElimina
  15. Ringrazio tutte voi,mi dispiace di non essere stata presente ma purtroppo da giovedì non ho Internet né telefonoho approfittato fel cellulare di mia figlia,il mio è vecchio stile, per fare un breve saluto .Mi mancate tantissimo,un abbraccio e felice domenica a tutte voi

    RispondiElimina

ingredienti

acciughe aceto acqua di cocco albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi capperi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato cocco corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di orzo farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane melone meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino philadelphia piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...