martedì 7 aprile 2015

carciofi alla romana con ripieno ricco


dopo giorni di pietanze golose e laboriose
ecco un piatto verde anche se ben condito
se li preferite più ligt qui vi è una ricetta più leggera
 i famosi carciofi alla romana
ci vogliono i carciofi detti mammole
sono bassi e larghi
teneri e belli cicciotti
vediamo cosa occorre
4 carciofi
abbondante prezzemolo
2 cucchiai di pane grattugiato
olio
sale









come si preparano
togliere le foglie dure
tagliare la parte dura dei carciofi
aprire le foglie cercando di arrivare al centro
e con un cucchiaino togliere i peli se ci sono
in un piatto tagliare il prezzemolo
aggiungere sale,olio e pane grattugaito
mescolare
farcire i carciofi
premere e cercare stringendo con le mani
di chiudere il carciofo
farcre tutti i carciofi
prendere una pentola che li contenga
se avete quella di coccio è  meglio
la mia pentola di coccio  gocciola
appoggiateli con la testa in giù
aggiungete i gambi puliti
un filo d'olio sul fondo
versate il brodo fino a coprirli
lasciando scoperto il gambo
cuocete coprendo per 20 minuti
scoprite e lasciate asciugare il brodo
servite
buoni-buonissimi

24 commenti:

  1. Da buona romana li adoro!!!!!! un bacione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e fai bene sono squisite,una vera delizia,un bacione a te

      Elimina
  2. Sono bellissimi, brava ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie sei troppo buona,un abbraccio

      Elimina
  3. Mai provati, ma li conosco e devono essere buonissimi!

    RispondiElimina
  4. Ma che favola! ho giusto qualche carciofo nel frigo, mi sa che li farò per stasera :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà una cena da re,felice serata e buon appetito

      Elimina
  5. Che buoni i carciofi e fanno anche tanto bene. Li adoro cucinati in questo modo, sono semplicissimi ma non perdono in gusto e sapore.
    Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo,un abbraccio e felice sera

      Elimina
  6. Non ho mai provato a farli in questo modo, ma devono essere deliziosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Golosissimi,se poi vuoi la ricetta più leggera sono sempre buoni ma meno calorici, provali, un abbraccio

      Elimina
  7. se mai andrò a Roma voglio assolutamente gustare questi carciofi, mamma mia che buoni devono essere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono buonissimi,se invece non vai prova a farli sono facili

      Elimina
  8. Buenas tardes, Paola, a mi las alcachofas me gustan mucho, pero en casa no son de la misma opinión, pero tu receta me parece riquisima, esa salsita tiene que estar divina, besos
    Sofía

    RispondiElimina
  9. Oh mamma ci hai sentiti ieri sera mentre chiacchieravamo!
    Ci siamo incontrati per la pasquetta un gruppo di nostri amici a casa di Monica(l'altra metà del blog) e si parlava di questi famosi carciofi alla romana ed io non conoscevo affatto: ecco la ricetta! grazie
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, ecco adesso puoi prepararli ,sono buonissimi,un abbraccio

      Elimina
  10. Che bontà questi carciofi.... li adoro!!!!!

    RispondiElimina
  11. non li ho mai fatti, devo rimediare devono essere buonissimi!!!!buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rimedia che ne vale la pena,buon pomeriggio a te

      Elimina
  12. adoro pazzamente i carciofi e cucinati in tutti i modi.....la tua ricetta mi ispira troppo, sicuramente è gustosissima e la devo provare assolutamente, bravissima Paola, complimenti:))
    un bacione e grazie mille per la condivisione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  13. Provala ne vale la pena,un bacione finalmente ho di nuovo Internet e posso passare a salutarti

    RispondiElimina

ingredienti

acciughe aceto albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

contest

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...