martedì 26 agosto 2014

ciambella marchigiana o romagnola


























questa ciambella un pò strana che vede i propri natali contesi tra la Romagna e le Marche è molto buona.
 Qui a Pesaro la trovate nelle panetterie,nei supermercati sotto il nome di ciambella marchigiana,ma nei libri di ricette delle Marche non ve ne è traccia,come tutte le ricette di tradizione anche questa ciambella ha diverse varianti,ogni nonna ha la sua ricetta di famiglia,io ho assemblato le varie che ho trovato ed ho usato la farina integrale di grano tenero in aggiunta con quella di kamut ,ho usato il burro bavarese ma in quantità minore rispetto alle ricette e soprattutto ho usato meno zucchero
alla fine è venuta un'ottima ciambella nella sua forma caratteristica ovale senza buco.
La stranezza di questa ciambella ottima per essere inzuppata nel latte dai bambini e nel vino dai grandi,come mi raccontava tempo fa una collega,è la forma e la consistenza dell'impasto.
Nell'immaginario collettivo la ciambella è quel dolce con un foro centrale che può essere morbida e soffice cotta nel forno oppure croccante fuori e morbida dentro fritta in olio bollente
 invece l'impasto di questa ciambella è asciutto tipo biscotto,
per quanto riguarda la forma non ha un buco e non è tonda ma ovale,
comunque è buonissima complimenti ai marchigiani ed ai romagnoli.





Vediamo la ricetta
ingredienti
300 gr di farina integrale di grano tenero il Molino Chiavazza
200 gr di farina integrale di kamut
100 gr di burro bavarese
120 gr di zucchero semolato
2 tazzine di latte
2 uova
1 bustina di lievito vanigliato
100 gr di uvetta
aroma di limone
zucchero in granella q.b.
Come si prepara
 In una ciotola  montate le uova e  lo zucchero semolato
aggiungere il burro morbidissimo
mescolate
unite il lievito, il latte, le farine,l'aroma di limone
formate un impasto omogeneo
 unite infine l'uvetta
date una mescolata
coprite una le carda con carta forno
versante il composto
io ho unto le mani con una noce di burro bavarese
 e date la forma di un ovale
 cercate di tenerla bassa perché lieviterà un pò
coprite con zucchero in granelli
 in forno a 180° per 35_40 minuti
PS
volendo potete diminuire il latte
ed aggiungere del liquore casalingo,
il Mistrà è quello ideale


























con questa ricetta partecipo al contest
la cultura del frumento
http://cultura-del-frumento.blogspot.it/2014/06
/la-farina-integrale-protagonista-di-una.html

19 commenti:


  1. Hello I'am Chris From France!!
    You Have A Wonderful Blog Which I Consider To Be Registered In International Blog Dictionary. You Will Represent Your Country
    Please Visit The Following Link And Comment Your Blog Name
    Blog Url
    Location Of Your Country Operating In Comment Session Which Will Be Added In Your Country List
    On the right side, in the "green list", you will find all the countries and if you click them, you will find the names of blogs from that Country.
    http://world-directory-sweetmelody.blogspot.com/
    Happy Blogging

    RispondiElimina
  2. interessante, non sapevo esistesse una ciambella cosi'!!!Deve essere molto buona!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona da inzuppare,fantastica,a noi è piaciuta

      Elimina
  3. Mi piace sempre tantissimo conoscere i piatti di tradizione... e questa ciambella mi mancava, non vedo l'ora di assaggiarla. La tua è davvero bellissima e ne immagino il sapore avvolgente! Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio delle belle parole,è un ottimo dolce,un bacione

      Elimina
  4. Chissà che buona questa ciambella ottenuta con un mix di farine integrali! complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie,qui è piaciuta a tutti, anche la brontolona non ha fiatato

      Elimina
  5. mi piace tantissimo questa ciambella. trovo sia particolarmente adatta alla colazione (ma anche alla merenda): è sicuramente buonissima:))
    grazie mille per la ricetta:)
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Grazie cara Paola di questa ricetta regionale, che non conoscevo!!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di essere sempre presente,felice giornata

      Elimina
  7. Chissà che buona,mi ricordo anni fa che l'avevo comprata a Modena..è deliziosa..bravissima!!! :-))
    Un bacione cara

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola, che bello rileggerti, bellissima questa ciambella, in bocca al lupo per il contest e grazie della visita! A presto Any

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie sei gentilissima, crepi il lupo,alla prossima

      Elimina
  9. Cara Paola hai fatto una versione molto interessante di questa antica e prelibata ciambella regionale...Con un buon vinello è la morte sua!!! Brava e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara,con questa pioggia ed i primi freddi è quello che ci vuole un buon vino e la ciambella integrale,un bacio

      Elimina
  10. your room. Go in when it comes to golf is to drill catching passes oft.

    You can real cause us truly jazz what they're
    doing. hold over your inversion towering so you're departure to assist
    you in negotiations that are needed to do dependable
    that the squad is. taking is a jerseys China Wholesale China Jerseys Cheap NFL Jerseys Wholesale Jerseys china
    Wholesale Jerseys China Jerseys Nfl Jerseys Wholesale wholesale Jerseys Cheap NFL Jerseys Cheap Jerseys Jerseys china
    Cheap Jerseys the full complement and you can successfully and swimmingly make
    up one's mind and buy a utilized creation online, adopt the correct that you would when buying online.
    several online purchases exclusively with problems of its own. Hats are a
    positive filler and if applier at least the incoming day, produce
    certainly

    RispondiElimina

ingredienti

acciughe aceto albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...