venerdì 24 febbraio 2017

frittelle del venerdì grasso


oggi frittelle del venerdì grasso
appena ho visto questa ricetta in un mio libro comprato
 tanto tempo fa
ma  poco usato 
ho pensato subito di prepararle 
visto che ieri giovedì grasso che di solito è  pieno di cose buone
 a casa nostra è stato magrino 
non c'era nessuno ed io da sola non avevo certo voglia
 di mangiare cose golose
 per cui avevo rinunciato
con tristezza mi ero rassegnata 
ma il fato ha voluto che recuperassi
queste semplici frittelle hanno riportato l'allegria del Carnevale
la golosità del giovedì grasso ma il giorno dopo
a casa mia ma soprattutto in me
è successo un pò come nel film "32 dicembre "
oggi la frenesia.la gioia,la voglia di fare è fortemente presente
ecco quindi frittelle del venerdì grasso 
anche se a dire il vero 
qui sembra venerdì santo con un cielo plumbeo tipico di quelle giornate
queste frittelle ricche con le mele grattugiate
hanno una lavorazione simile a quella della pasta choux o bignè 
per 15 frittelle
vediamo cosa ho usato
1 dl di latte
3 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaino di polvere di mandarino la mia
65 gr di farina per dolci
un pizzico di cannella
2 uova
1 mela sbucciata
olio per friggere
per la decorazione 
 60 gr  circa di zucchero semolato
come si prepara
in un pentolino versate il latte,con lo zucchero
lasciate bollire
nel frattempo in una ciotola
versate la farina,
la buccia di mandarino e la cannella 
al centro fate una cavità
versate il latte bollente
mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo
unite le uova uno alla volta
mescolate
aggiungete la mela grattugiata
mescolate
scaldate l'olio
versate uno o due  cucchiai di composto alla volta 
lasciate cuocere qualche minuto
girate
lasciate dorare
fatele asciugare su carta assorbente
passatele nello zucchero semolato
e se volete spolverizzate con zucchero a velo
Note: potete sostituire il mandarino con l'arancia.il limone,la vaniglia
sono morbide ma non unte
ecco perchè con questa ricetta partecipo al contest di cucina in cucina
questo mese ospitata dal blog cucina Serena
al primo assaggio ho risentito richiamata dal profumo del fritto
dall'impasto ricco di mele
la gioia che si sentiva in casa
quando ero piccola
ed ho rivisto mia mamma che friggeva ed io intorno a lei che rubavo qualche piccola frittella
che delizia
in un colpo ritornare bambina e risentire quei  sapori e
 quei progumi assopiti per tanto tempo
grazie per aver scelto questo tema

28 commenti:

  1. Carissima il link al mio blog mi ha segnalato la tua partecipazione, grazie per la ricetta dovresti tuttavia descrivere il motivo per cui queste frittelle ti rievocano felicità e passare sul mio blog a lasciare il tuo link così posso inserirti nell'elenco dei partecipanti, mi raccomando ti aspetto! Un saluto

    RispondiElimina
  2. Meno male che queste frittelle hanno saputo riportarti il sorriso e l'allegria tipica del Carnevale :-) Sarei venuta volentieri a farti compagnia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima,sarebbe stato bellissimo stare insieme a chiacchierare,buon fine settimana

      Elimina
  3. A volte basta poco, anche solo un profumo di fritto, per recuperare la gioia e la serenità.
    Buonissime le tue frittelle :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio vero fortunatamente a volte basta una semplice ricettina per far ritornare il sereno,ti ringrazio,un bacio a te

      Elimina
  4. Basta entrare in cucina, almeno per me, e mettere come si suol dire, le mani in pasta...è sempre terapeutico!
    Sono favoloseeeeeeee
    Buonissima domenica, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giustissimo,ti ringrazio,buonissima domenica a te,baci

      Elimina
  5. Che buone devono essere.. Rubo le tue perchè quest'anno non ho avuto tempo di preparare nulla per carnevale..baci e buona domenica!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benissimo mi fa piacere di condividerle con te,buona domenica a te

      Elimina
  6. Queste frittelle sono buone anche il sabato , la domenica..il lunedì...
    Tutta la settimana insomma!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio così,frittelle per tutti i giorni della settimana,felice serata cara e grazie di essere passata

      Elimina
  7. Paoletta.. quanto sei tenera. Spero che quei ricordi di bimba ti abbiano colmato di dolcezza.. come tu ne regali a noi, con queste frittelline deliziose. Portano davvero il buonumore.. e se sapevo che eri sola, correvo da te e ci facevamo compagnia in due. Se ad accogliermi poi, oltre alla tua amicizia, trovavo anche queste.. che potevo chiedere di più? Sei fantastica!! Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima,mi avrebbe fatto piacere averti qui,mannaggia.Ti abbraccio,sei fantastica anche tu.

      Elimina
  8. Ecco ennesimo lato positivo del fritto "riporta il buon umore"...io ho fritto ieri....
    Frittelle con le mele devono davvero essere buone
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altra scusa per friggere,ho visto le tue golosità,un bacione e buona giornata a te

      Elimina
  9. Il fritto porta sempre allegria ..soprattutto a carnevale. Le assaggerei volentieri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ed io volentieri te le offrirei,felice serata e buon Carnevale

      Elimina
  10. Le frittelle quest'anno me le sono fatta mancare. Le tue mettono voglia di provare, aromatizzate al mandarino devono essere ancora più deliziose.
    Per quest'anno però con i fritti ho chiuso. HO esagerato. Segno ricetta. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla promissima,allora,grazie per essere passata,un bacio a te

      Elimina
  11. Le tue frittelle hanno un'aria golosissima, quanto vorrei poter allungare una mano...!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  12. Ottima soluzione per rallegrarsi...ne prendo volentieri qualcuna... !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,io volentieri te le offro,buona giornata

      Elimina
  13. Io le mangerei tutto l'anno, le adoro!!!

    RispondiElimina
  14. non le conoscevo, ma sono sicuramente deliziose!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. semplici e buone,poi portano felicità che la cosa più importante,felice sera e grazie di essere passata

      Elimina

ingredienti

acciughe aceto acqua di cocco albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi capperi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci ciliegie cime di rapa cioccolato cocco corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di orzo farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla licoli lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane melone meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini pecorino peperone pere PESCE pesche pesto petto di tacchino philadelphia piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina

partecipo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...