giovedì 9 luglio 2015

pan di spagna con crema a colazione





















oggi vi offro una mia vecchia ricetta
che ho rifatto per  partecipare al contest
non c'è due senza tre
che prevede di rifare la terza ricetta
apportando delle modifiche
io ho cambiato poco
il primo cambiamento: oggi c'è la foto allora non c'era
secondo: ho sostituito lo zucchero semolato con quello di canna
e ne ho messo un pò di meno
e poi non c'è due senza tre:
ho cambiato assemblaggio
ho cotto tutto insieme torta e crema
è fantastica
ma è leggermente diversa dall'originale
perchè la prima torta
era morbda  base con crema al centro
questa torta è venuta un pò più dura
quasi una morbida crostata
ringrazio Vale  per il contest
perchè mi ha permesso di rifare una ricetta
che probabilmente non avrei rifatto
non perchè non sia  buona
ma perchè si cerca di inserire sempre nuove proposte
invece ho riscoperto quesa torta deliziosa,semplice e genuina
è piaciuta a tutti
visto il caldo una volta raffreddata
ho messo la torta in frigo,tutta la notte,
stamani l'abbiamo mangiata a colazione
buonissima con quella crema fredda
sembrava quasi un gelato
vi passo la ricetta
per il pan di spagna
5 uova
300 gr di zucchero semolato
io ho messo
200 gr di zucchero di canna
300 gr di farina
1 bustina di lievito per dolci
per la crema
500 ml di latte
3 tuorli
3 cucchiai +1 di zucchero
3 cucchiai di farina
aroma: limone o altro a piacere



























Come si prepara
per la crema
in una pentola unite zucchero e tuorli
aggiungete la farina
versate mescolando il latte caldo a filo
mettete sul fuoco lasciate cuocere sempre mescolando
fin quando non diventa un composto denso
lasciate raffeddare crema e torta
alla crema per evitare che si formi la pellicola densa
aggiungete spolverizzando 1 cucchiaio di zucchero
per il pan di spagna
montate le uova con lo zucchero
aggiungete il lievito e  la farina a cucchiai
continuate a montare
foderate con carta forno una teglia di 26 cm
versate 1/4  del composto
sopra versate a cucchiaiate la crema
lasciando il bordo libero
coprite con la  rimanente parte del composto
cercando di coprire bene tutta la crema
in forno a 180 per 30 minuti
io questa volta 40 minuti
ma ho cambiato forno
per decoarare ho
glassate delle fette di perine
ricoperte di zucchero
in forno a 200° per 10-15 minuti
spolverizzate di zucchero
io di canna frullato
aggiungete le perine
servite
buonissima
con questa mia terza ricetta partecipo al contest di
Una fetta di paradiso"Non c'è 2 senza 3" 
coadiuvato da I biscotti della zia

24 commenti:

  1. Anche a me ha fatto piacere scovare la mia terza ricetta, non mi ha dispiaciuto, anzi, è stata molto gradita. Anche la tua è una vera delizia !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi è piaciuta tanto,diversa per consistenza ma tanto tanto buona,grazie cara,felice giornata

      Elimina
  2. Hai fatto bene!!!!! mi piace tanto con la crema messa in mezzo all'impasto che cuoce! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è una vera leccornia,buon pomeriggio

      Elimina
  3. Che bontà con la crema in mezzo :)
    In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,ina vera bontà con la torta fredda di frigo una vera delizia per la colazione e non di questi giorni caldi,grazie cara,crepi il lupo

      Elimina
  4. Risposte
    1. La quantità di latte è 500 ml,grazie lo vado ad aggiungere,nell' aggiungere le foto deve essere saltato

      Elimina
  5. Risposte
    1. Fantastica,grazie carissima,felice pomeriggio

      Elimina
  6. Mmmmmm che delizia questa torta, bravissima!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  7. Che buono fatto cosììììì °_° Delizioso

    RispondiElimina
  8. Per partire alla grande.... golosissima con la crema, brava Poala!!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Paola, ti ringrazio per la tua partecipazione. La terza ricetta rifatta è stata inserita nella classifica.
    In bocca al lupo.
    Vale

    RispondiElimina
  10. Mi sa che la seconda versione è ancora più buona della prima ma tu Paola sei bravissima comunque...complimenti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io penso che sia più buona della prima,tu sei dolcissima,ti ringrazio

      Elimina
  11. golosissima e troppo invitante, mi hai fatto venire un'acquolina incredibile, bravissima Paola, complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima,un bacione a te e buon weekend

      Elimina

ingredienti

acciughe aceto albicocche albume alcool alkermes amarene amido anguria o cocomero arancia arista aromi asparagi avena baccalà banana basilico bicarbonato bietole birra biscotto branzino brioche bucce di cavolo burro burro d'olio cacao caffè canditi carciofi carne carne tritata cavolfiore ceci cime di rapa cioccolato corn flakes crema crusca fagioli fagiolini farina farina di castagne farina ai 5 cereali farina di ceci farina di cocco farina di farro farina di mais farina di mandorle farina di riso farina di segale farina di semola farina Electa farina integrale fecola fichi formaggio formaggio spalmabile fragole frutta secca frutti di bosco fruttosio funghi gamberi gelatina glucosio grano grissini guanciale lasagna latte latte condensato latte di mandorla lievito lievito di birra lievito madre secco mafalde maizena mandarini mandorle Manitoba marmellata marzapane mascarpone mela melanzane meringhe merluzzo miele mozzarella nocciole noce nutella olio olive orata orzo pan di spagna pancarrè pancetta pandoro pane pane grattugiato pane raffermo panna panna da cucina parmigiano pasta pasta brisee pasta di riporto pasta madre pasta per pizza pasta sfoglia patate pavesini peperone pere PESCE pesto petto di tacchino piadina piselli pizza polpo pomodoro prosciutto provola ricotta riso riso soffiato rum salmone salsiccia savoiardi semi semolino speck spinaci spumante tacchino tagliatelle tonno torrone uova uvetta verdura verdure verza vino vongole yogurt yogurt greco zafferano zenzero zucca zucchero zucchero di canna zucchina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...