mercoledì 30 ottobre 2013

paste di meliga

dal blog "la cultura del frumento" ho preso
questa ricetta che loro consigliano per il
mese di ottobre, buonissimi questi biscotti
che sanno di antico, rustici con la farina
gialla e tanto burro, golosi e friabili, 
da ciucciare nel tè o caffè, vi lascio 
la ricetta:
150 gr di farina di polenta fioretto
il Molino Chiavazza
300 gr di farina 00 il Molino Chiavazza
300 gr di burro a pomata
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
150 gr di zucchero
vediamo come si preparano
mescolate le farine, il lievito e lo zucchero
unite burro e uova
mescolate con una frusta fino ad avere
una morbida crema
ho spalmato una striscia di crema gianduia
all'interno del sac a poche,perciò si vedono
 quelle stiatura marrone chiaro,
inserite la crema in una sac a poche
usate una bocchetta a stella
formate su un foglio di carta forno
dei cerchi che chiuderete alle estremità
in forno a 180° per 20 minuti
io ho infornato 3 teglie
gli ultimi biscotti li ho sparati con la spara biscotti, sono venuti 18 grandi biscotti più quelli piccoli.
Ottimi , rustici, si conservano in una scatola
di latta per diversi giorni.

25 commenti:

  1. sono buonissimi questi biscottini, ne prendo qualcuno :-P
    a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prego, fai pure purtroppo solo virtualmente, un bacio

      Elimina
    2. ho provato a farli tante volte, ma nel forno si sono allargati tutti.....peccato!!

      Elimina
  2. Che belli complimenti , credo che la scatola non serva e chi li conserva a casa mia li divorerebbero in un baleno , grazie per la ricetta !!!!!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. iinfatti a casa mia niente scatola, non ho fatto in tempo a chiuderla che erano già finiti, io ho partecipato, un bacione

      Elimina
  3. Immagino come si sciolgano in bocca..uhmuhmuhm ho già l'acquolina!
    Bravissima anche x la forma perfetta :-D
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola, come stai? :) Finalmente riesco a passare, sono giorni un pochino caotici... Questi biscotti devono essere deliziosi, bravissima! Un abbraccio e buona serata :**

    RispondiElimina
  5. adoro questi biscotti, brava Paola!!!!

    RispondiElimina
  6. Buonissimi i tuoi biscotti, complimenti Paola, l'aspetto è troppo invitante, sicuramente sono buonissimi:)
    un bacione e grazie per la ricetta!!!
    Rosy

    RispondiElimina
  7. ho sempre voluto provare questo dolcetti col mais..ma non l'ho ancora fatti..e li compro gia pronti..mi devo decidere..ho anche la farina ..argh..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono semplici da fare e molto buoni, prova e fammi sapere

      Elimina
  8. Paola hanno un aspetto delizioso e il nome è proprio curioso :-) Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è vero,meliga riferito al burro di malga del Trentino

      Elimina
  9. Ciao Cara,
    son favolose le tue paste di meliga..le conosco molto bene..slurp.. :PP
    Un bacione e buone feste

    RispondiElimina
  10. Non li ho mai fatti questi biscottini ma amo moltissimo mescolare la farina fioretto quindi....dovrò farli al più presto^_^!Grazie Paola buon pomeriggio!!!!

    RispondiElimina

dall'archivio idee adatte alla stagione

carnevale 25 ricette dolci e salate

ecco 25 ricette  dolci e salate per il Carnevale qui per vederle tutte